Home / Categorie / La Grande Bellezza / Viaggiare / Visitare la Galleria Nazionale dell’Umbria by night
ISOLE Galleria Nazionale dell’Umbria
ISOLE Galleria Nazionale dell’Umbria

Visitare la Galleria Nazionale dell’Umbria by night

Da giovedì 12 luglio l’edizione 2018 delle aperture straordinarie notturne della Galleria Nazionale dell’Umbria che tutti i giovedì, fino ad ottobre, propone ai visitatori un’esperienza unica quanto ad atmosfere, bellezze artistiche e proposte musicali.
L’invito è, in primo luogo, per i giovani, ma anche per tutti i cittadini e per i turisti curiosi di vivere il museo in modo diverso, sia come spazio temporale offrendosi in un’inedita versione serale molto gradita al pubblico specie nella stagione estiva, sia con modalità di fruizione aperte ad un pubblico più vasto.
Ad arricchire la già preziosa apertura by night del giovedì del Museo, si inserisce la rassegna di musica “Isole-Perimetri sonori del contemporaneo”, un progetto che nasce dalla collaborazione tra la Galleria e il T-Trane Record Store, che fa della musica contemporanea e indipendente il proprio centro di ricerca. Il Museo, luogo per sua natura custode di un tempo passato, grazie ad un proficuo dialogo con il presente, si arricchisce di inediti stimoli, aprendo lo spazio museale a nuovi suggestivi scenari.

Le Isole e i Musei hanno per loro natura molte affinità: sono entrambi luoghi non chiusi, ma perimetrati, spazi in cui si approda abbandonando quella dimensione dello stare propria della Terra ferma scandita dal tempo e dalla fretta; l’isola come il Museo è un luogo soggetto a regole e codici specifici; il Museo come l’Isola diviene un perimetro entro cui incorniciare sonorità sfuggenti, difficili da afferrare proprio perché in costante mutamento.
A partire dalle ore 19,30 per un totale di sei giovedì un gustoso aperitivo accoglierà il pubblico nella cornice della Sala Podiani della Galleria Nazionale dell’Umbria accompagnato da un dj-set in vinile a cura di T-Trane Record Store; cui farà seguito il concerto che animerà le splendide architetture museali con ricercate sonorità.

Nei giorni 12 luglio e 2 Agosto, prima dell’aperitivo alle ore 18,30, è possibile partecipare alla visita guidata gratuita alla mostra fotografica “Guido Harari. Wall of Sound”: un viaggio nella musica attraverso 100 fotografie di un autore che possiede il raro talento di cogliere la personalità di musicisti sia nel corso della performance sul palco sia nello svolgersi delle sedute – questa volta intime ed esclusive – durante le quali prendono forma i ritratti.
Il 6 e il 13 Settembre alle ore 18,30 la visita guidata gratuita verterà su una selezione di opere esposte in Galleria attraverso percorsi tematici che incrociano altre storie: di costume, di arte, di uomini.

Fonte: MiBACT

About Redazione Rivista Siti Unesco