Home / Categorie / La Grande Bellezza / Appuntamenti / Parma rincontra Maria Luigia d’Asburgo con ARtGlass

Parma rincontra Maria Luigia d’Asburgo con ARtGlass

Parma celebra quest’anno Maria Luigia d’Asburgo, la  “Duchessa più amata dai Parmigiani”, in occasione dei 200 anni dall’arrivo del celebre personaggio storico in città. Il “Progetto Maria Luigia 16” animerà dunque il capoluogo emiliano con una variegata offerta culturale dedicata ad approfondire l’età dei ducati parmensi e a valorizzare il territorio: 16 mostre, 16 luoghi e 16 temi in nome della nobile che stregò i Parmigiani all’inizio del 1800.

Fra gli eventi in programma si aprirà il 15 ottobre la mostra “Nel tempio della Duchessa tra reale e virtuale. Maria Luigia, San Ludovico e gli artisti parmensi”, organizzata e promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma in collaborazione con la Galleria Nazionale di Parma, la Diocesi di Parma e numerosi partner istituzionali e privati.

Raccontare la personalità di Maria Luigia, la sua passione per l’arte ed il bello, è l’obiettivo dell’esposizione che è stata ubicata negli spazi della Galleria San Ludovico, un tempo cappella ducale di San Ludovico, che venne riconsacrata nel 1817 per volere della stessa Maria Luigia, che ne fece il centro focale della sua attività di mecenate. Il percorso espositivo, curato da Alessandro Malinverni, Conservatore del Museo Gazzola di Piacenza e collaboratore del Comune di Parma per le raccolte della Pinacoteca Stuard, si arricchisce della ricostruzione virtuale della cappella ducale resa possibile dagli  ARtGlass.

“A tutti i visitatori – ha spiegato Malinverni – sarà possibile rivivere la maestosità della Cappella, immergersi nella quotidianità delle persone che frequentavano la chiesa nel primo Ottocento osservandole pregare e chiacchierare, scoprire le vicende delle opere presenti riportate al loro assetto originale e, perché no, grazie a una tecnologia di grande impatto, incontrare la Duchessa in persona.”

ARtGlass®, società monzese appartenente al Gruppo Capitale Cultura, è stata infatti la prima al mondo a introdurre nei siti culturali l’esperienza delle video-guide indossabili su occhiali multimediali, che regalano ai visitatori un’esperienza immersiva stupefacente e piacevole.

“Nel tempio della Duchessa tra reale e virtuale. Maria Luigia, San Ludovico e gli artisti parmensi” è la prima rassegna esclusivamente dedicata all’arte sacra parmense in età luigina, nella quale tradizione e innovazione si  fondano l’una con l’altra fino a comporre un’unica intensa esperienza reale e virtuale.

About Redazione Rivista Siti Unesco

Check Also

IV Meeting Noto 2018

IV Meeting of European World Heritage Associations, giovedì e venerdì a Noto

50 delegati delle Associazioni Europee del Patrimonio Mondiale, assieme a rappresentanti di istituzioni nazionali e …