Home / Categorie / Politiche Culturali / Fatti / “Parma! Land of art music and fine food”, dall’UNESCO alla Itb

“Parma! Land of art music and fine food”, dall’UNESCO alla Itb

Il Comune di Parma è presente con un desk personalizzato, con il nuovo logo della destinazione, nello stand regionale all’Itb, la fiera internazionale del Turismo in corso a Berlino.

“Parma! Land of art music and fine food” è lo slogan per presentare al mercato tedesco la sua offerta turistica e le proposte-vacanza, l’alta qualità ospitale, la varietà ed eccezionalità dell’enogastronomia locale, molto apprezzate dai turisti tedeschi, in particolare dal segmento family con bambini.

Un’occasione per incontrare tour operator e buyer internazionali per proporre Parma e il suo territorio, la tradizione e cultura enogastronomica premiata dalla recente nomina a città creativa Unesco, nonché le iniziative in cartellone per il 2016, dal Festival Verdi in programma a Parma e Busseto dall’1 al 30 ottobre, a Gola Gola, alle celebrazioni per Maria Luigia.

In particolare al Festival Verdi è stata dedicata una presentazione speciale ai giornalisti tedeschi all’interno della Medienlounge, grazie alla collaborazione di Parma Incoming e agli interventi del Presidente Apt Servizi Liviana Zanetti e Anna Maria Meo, Direttore generale Fondazione Teatro Regio.

“Dopo la presenza a Bit Milano, abbiamo ritenuto importante proseguire insieme ad Apt Emilia-Romagna questa nostra azione di promozione del territorio ai principali mercati europei primo fra tutti quello tedesco, per noi da sempre molto rilevante” spiega l’Assessore Casa, illustrando i prossimi appuntamenti che vedranno coinvolto il Comune di Parma con uno stand dedicato: il Ttg di Rimini ad ottobre e con il World Travel Market di Londra a novembre.

Fonte: ANSA.it

About Redazione Rivista Siti Unesco

Check Also

Le Raccomandazioni di Ravello LAB 2017. Parola d’ordine “pianificazione”

di Claudio Bocci – La risoluzione del Parlamento Europeo ‘Verso un approccio integrato al patrimonio culturale …