Home / Breaking-News / La Regione Campania investe sul patrimonio
Paestum - boom visitatori
Paestum - boom visitatori

La Regione Campania investe sul patrimonio

Una pioggia di fondi è in arrivo sulle attività e i beni culturali e artistici campani, inclusi i siti patrimonio UNESCO : Centro storico di Napoli, La Reggia di Caserta del XVIII con il Parco, l’acquedotto Vanvitelliano e il Complesso di San Leucio, Aree archeologiche di Pompei, Ercolano e Torre Annunziata; Costiera amalfinata, Chiesa di S. Sofia di Benevento del sito seriale I Longobardi in Italia. Luoghi del potere, il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, con i siti archeologici di Paestum, Velia e la Certosa di Padula.

La Regione Campania ha infatti stanziato, complessivamente, 68,53 milioni di euro.

In particolare, 16 milioni di euro a La Campania dopo l’Expo e verso l’Esposizione della Cultura Campana: azioni di valorizzazione delle attività culturali nei territori di Avellino, Benevento, Caserta, Napoli e Salerno; a Cinema e produzioni audiovisive, 6 milioni di euro; al Teatro San Carlo 11 milioni di euro; Fondazione Donnaregina, 6 milioni di euro; Fondazione Campania dei Festival 8 milioni di euro; Teatro Stabile Mercadante 3,7 milioni di euro; Teatro Verdi di Salerno, 3 milioni di euro; Giffoni Film Festival, 6 milioni di euro; Fondazione Ravello, 4 milioni di euro; Fondazione CIVES di Ercolano, 500mila euro; Fondazione Mondragone di Napoli, 400mila euro; Ente delle Ville Vesuviane per Festival Ville Vesuviane, 700mila euro; operazioni di valorizzazione della musica nei luoghi sacri, 700mila euro; Teatro Trianon, un milione di euro; Teatro Gesualdo di Avellino, 510mila euro; Teatro Comunale di Caserta, 510mila euro; Teatro Massimo di Benevento, 510mila euro.

Per i Beni Culturali sono stati stanziati, invece, 13,5 milioni di euro. In particolare, per gli Itinerari culturali e religiosi (progetto speciale Pietrelcina) per la promozione di Beni e Siti della Regione, 2 milioni di euro; 6,5 milioni di euro andranno alle azioni per la valorizzazione del Compendio Real sito di Carditello e per lo sviluppo del percorso turistico-culturale integrato delle residenze borboniche, i siti UNESCO, dei Campi Flegrei e Rione Terra. Per le Azioni di Valorizzazione e Promozione dei Beni e dei Siti culturali della Campania – Beneficiari Enti Locali e Organi Periferici del MiBACT, in arrivo 5 milioni di euro.

Fonte: tvsette.net

About Redazione Rivista Siti Unesco