Home / Breaking-News / Mantova e Ferrara unite nel segno del Buskers Festival
Mantova e Ferrara UNESCO
Mantova e Ferrara nel segno della musica

Mantova e Ferrara unite nel segno del Buskers Festival

Mantova Capitale Italiana della Cultura 2016 e  Ferrara, capitale dei Buskers, unite per la speciale anteprima della 29esima edizione del Ferrara Buskers Festival – Rassegna Internazionale del Musicista di Strada.

Giovedì 18 agosto 2016, a partire dalle ore 21.30, gli artisti di strada riempiranno le strade di Mantova Capitale Italiana della Cultura per inaugurare la manifestazione, la più grande rassegna di musica di strada al mondo. Il Festival proseguirà poi fino al 28 agosto a Ferrara, con tappe a Comacchio il 19 agosto e a Lugo il 22 agosto, mentre Mantova continuerà ad essere luogo di incontro e laboratorio creativo e culturale fino alla fine dell’anno, nell’ambito degli eventi che la celebrano come Capitale Italiana della Cultura 2016.

Mantova e Ferrara sono due città insignite con il riconoscimento UNESCO per i beni patrimonio dell’umanità e condividono un passato di grande spessore. “La scelta di Mantova per l’anteprima del Festival è particolarmente importante perché ricollega due città d’arte e di cultura fra le più belle d’Italia e tra le più visitate. – ha spiegato Massimo Maisto, vicesindaco di Ferrara – E Ferrara, impegnata nel progetto turistico Ducato Estense, che la vede insieme a Modena e Reggio Emilia, è partner naturale della Mantova dei Gonzaga». 

I 20 gruppi di musicisti “invitati”, protagonisti del Ferrara Buskers Festival, trasformeranno il centro mantovano in una grande festa della musica, lasciando risuonare per le strade e le piazze le note e i generi più disparati, sperimentazioni sonore innovative ed espressioni musicali dalle origini antiche. Quattro dei 20 gruppi invitati giungeranno dall’Austria, che per la prima volta nella storia della manifestazione è la nazione ospite del Ferrara Buskers Festival. I  musicisti, poi, per tutta la durata della rassegna, daranno vita a Ferrara ad oltre 100 concerti ogni giorno, alternandosi su diversi scenari open air con altri circa 300 gruppi “accreditati”, per un totale di oltre 1000 artisti provenienti davvero da ogni angolo del globo.

Mantova è dunque, in esclusiva, la prima speciale tappa del Ferrara Buskers Festival On Tour, iniziativa che vede ogni anno la carovana magica della Rassegna Internazionale del Musicista di Strada raggiungere una città diversa per la sua anteprima. L’anno scorso è stata scelta Milano, in occasione di Expo 2015,nel 2014 L’Aquila, nel 2013 Venezia, perché la musica di strada non conosce confini e, soprattutto, non ammette barriere.

About Redazione Rivista Siti Unesco

Check Also

Borghi da salvare

Borghi d’Italia: investimenti per 20 milioni di euro

Si è tenuto venerdì scorso presso l’Aula Ottagona delle Terme di Diocleziano, nell’ambito del convegno Borghi, …