Home / Breaking-News / Maggio dei Libri, al via la campagna di adesione
Maggio dei Libri
Maggio dei Libri

Maggio dei Libri, al via la campagna di adesione

È aperta da lunedì 6 marzo la banca dati del Maggio dei Libri: è possibile aderire alla campagna con iniziative che si svolgano tra il 23 aprile e il 31 maggio 2017. Partecipare è semplice quanto fare click su “Inserisci la tua iniziativa” dal sito del Maggio dei Libri o direttamente sulla piattaforma dedicata alla campagna, all’indirizzowww.ilmaggiodeilibri.it/registrazione.  

Tutti gli organizzatori dovranno richiedere le credenziali prima di poter inserire le proprie iniziative, per le quali vi suggeriamo di ispirarvi al tema della lettura come strumento di benessere e agli altri 3 filoni tematici: la legalità, glianniversari di scrittori illustri – 125 anni dalla nascita di J.R.R. Tolkien, 150 anni dalla nascita di Luigi Pirandello, 150 anni dalla morte di Charles Baudelaire, 200 anni dalla morte di Jane Austen, 30 anni dalla morte di Marguerite Yourcenar, e ilPaesaggio. Da quest’anno è possibile arricchire la scheda dell’evento inserendo un’immagine o una locandina (formati possibili pdf-jpg-jpeg). E non solo: dopo che la vostra iniziativa sarà stata convalidata, si potrà condividerla sui propri social network, blog e siti grazie a un link diretto, uno strumento in più per diffonderla, migliorarne la riuscita e farla conoscere (inserendo su Facebook, Twitter e Instagram il tag #MaggiodeiLibri o la menzione @ilmaggiodeilibri su Facebook e Instagram e @maggiodeilibri su Twitter). 
                     
Mentre la creatività di tutti è al lavoro in ogni angolo d’Italia per realizzare una mappa della lettura ricca di occasioni e spunti, continua a crescere anche la rete di partnership e collaborazioni sulle quali può contare la campagna. Promossa dalCentro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Il Maggio dei Libri è sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO e si avvale del supporto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome e dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani.
A testimonianza del successo che la campagna continua a riscuotere, spicca la media partnership di Rai Cultura con i portali di RAI Scuola e RAI Letteratura. Tra gli accordi di partnership e le collaborazioni già confermate (o in corso di perfezionamento) si segnalano: Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura, Poligrafico dello Stato, Fondazione Maria e Goffredo Bellonci, Società Dante Alighieri, Librerie Coop, Librerie Feltrinelli, Messaggerie, Circolo dei lettori di Torino, Fondo Ambiente Italiano, Associazione Italiana Editori, Associazione Librai Italiani, Sindacato Librai Italiani, Associazione Italiana Biblioteche, Coordinamento della Associazioni di promozione della lettura nelle scuole, Gabinetto Vieusseux (Firenze), Centro Studi per la Scuola Pubblica, Istituzione Biblioteche di Roma Capitale, Istituto Europeo di Oncologia, Festival della Lettura ad Alta Voce, Atlante digitale del ‘900 letterario, Libri nel Giro. 

Attraverso i nuovi partner della campagna, Il Maggio dei Libri punta l’attenzione sulla salvaguardia del suolo, anche sostenendo la petizione “People4Soil” (#salvailsuolo), un’iniziativa di cittadini europei sostenuta dal FAI – Fondo Ambiente Italiano e da più di 400 associazioni, che chiede all’Unione Europea norme specifiche per tutelare il suolo, patrimonio comune che rappresenta un bene essenziale alla vita come l’acqua e l’aria. Diversi incontri saranno proposti anche dal Gabinetto G. P. Vieusseux in preparazione all’anniversario dei suoi 200 anni con il ciclo Scrittori raccontano scrittori che il Centro per il libro e la lettura sostiene. Ogni sabato a partire dall’11 febbraio e fino al 13 maggio dieci scrittori di oggi rileggono altrettanti scrittori di ieri le cui opere sono custodite nell’Archivio Contemporaneo del Gabinetto. Si inserisce nella campagna anche il primoFestival della Lettura ad Alta Voce. Progetto di educazione alla lettura espressiva, organizzato dal Centro per il libro e la lettura insieme all’Assessorato Regionale Cultura e Politiche giovanili della Regione Lazio, che il 12 maggio si chiuderà con un agguerrito contest finale. Fino ad allora gli studenti partecipanti saranno educati da veri esperti nell’arte di leggere e recitare: i formatori del Laboratorio integrato Piero Gabrielli, che come costola pedagogica del Teatro di Roma si occupa da anni di portare in scena spettacoli in cui i protagonisti sono i giovanissimi, tra i quali spiccano per passione e creatività anche ragazzi diversamente abili. Altro nuovo partner della campagna è l’Atlante digitale del ‘900 letterario, nato a febbraio del 2016 all’interno di un programma di sperimentazione didattica sulla civiltà letteraria del ‘900. Curato da studenti di numerose scuole italiane, capitanate dal Liceo classico Virgilio di Roma, il progetto si propone di mappare la letteratura del secolo breve, prodotta nel nostro paese e fuori confine, attraverso recensioni redatte dagli studenti stessi e pubblicate sul sito www.anovecento.net.

Tra le conferme, torna per la quarta edizione – in partnership con Il Maggio dei Libri Libri nel Giro, il progetto di promozione della lettura e della cultura della bicicletta, quest’anno con tema “Giro giro tondo – 100 corse del Giro d’Italia” a cura dell’associazione Ti con Zero, che si occupa di promuovere le attività culturali della Biblioteca della Bicicletta Lucos Cozza. Il progetto coinvolge le biblioteche dei comuni di tappa del Giro d’Italia (che quest’anno si svolge dal 5 al 28 maggio con arrivo a Milano), in particolare musei e istituti di cultura. Quest’anno Libri nel Giro propone una mostra di teatrini di carta dedicati al ciclismo e corredati da 100 libri della biblioteca, visitabile dal 3 al 29 aprile all’Istituto di Cultura Italiana a Dublino e poi in Italia. 
Per info potete contattare il Centro per il libro e la lettura, inviando una e-mail a ilmaggiodeilibri@cepell.it e fornendo un recapito telefonico.

Fonte: MiBACT

About Redazione Rivista Siti Unesco

Check Also

Borghi da salvare

Borghi d’Italia: investimenti per 20 milioni di euro

Si è tenuto venerdì scorso presso l’Aula Ottagona delle Terme di Diocleziano, nell’ambito del convegno Borghi, …