Home / Categorie / La Grande Bellezza / Appuntamenti / Patrimonio Mondiale nella #scuola” al Salone Internazionale del Libro di Torino
Patrimonio Mondiale nella #scuola al WTEvent2017
Patrimonio Mondiale nella #scuola al WTEvent2017

Patrimonio Mondiale nella #scuola” al Salone Internazionale del Libro di Torino

Il progetto didattico “Patrimonio Mondiale nella #scuola” si presenta al Salone Internazionale del Libro di Torino per introdurre gli insegnanti e gli operatori della formazione all’utilizzo del portale www.patrimonionellascuola.it, dalle ore 14.30 alle ore 15.30 in Sala Spazio Book al Lingotto Fiere – Salone del Libro di Torino.

Il progetto, promosso e curato dall’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale UNESCO in collaborazione con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, coinvolge tutti i Siti UNESCO italiani, collocati all’interno di un sistema di rete sia a livello di didattiche condivise che a livello di promozione delle proprie attività. Esso si basa sull’utilizzo del portale www.patrimonionellascuola.it, sviluppato in due sezioni – una per i docenti e l’altra dedicata agli studenti – e accompagna gli utenti alla scoperta dei Siti italiani in maniera semplice ed intuitiva, proponendo proposte di approfondimento in ambito storico, culturale e naturalistico a portata di click, i cui contenuti saranno proposti anche nelle traduzioni in lingua inglese e francese.

Per ricordare quanto la letteratura sia complementare alla preservazione e alla valorizzazione del Patrimonio Mondiale, l’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale UNESCO può contare al Salone sulla presenza di uno special guest: a parlare di beni del Patrimonio Mondiale ci sarà anche Diletta Nicastro, autrice della saga di romanzi “Il Mondo di Mauro e Lisi”, ambientati proprio nei siti UNESCO di mezzo mondo. Perché i beni Patrimonio Mondiale sono la location ideale per i gialli della nostra autrice? Come si studia l’ambientazione di una spy-story? Quali sono gli elementi di unicità che accomunano i beni del Patrimonio e le storie che Diletta racconta? L’autrice risponderà a queste e altre domande durante l’intervista condotta da Ingrid Veneroso, coordinatrice editoriale della Rivista Siti Unesco.

Finanziato grazie ai fondi della Legge 77/2006, il progetto nei mesi scorsi è stato focus di appuntamenti a Roma, Genova, Napoli, Firenze, Padova, Ferrara e Palermo, durante i quali insegnanti, dirigenti scolastici, amministrazioni locali e studenti si sono potuti confrontare sulle diverse esperienze didattiche e le proposte di approfondimento “a tema UNESCO”, che vedono impegnati ogni anno migliaia di allievi di scuole di ogni ordine e grado.

Come sempre la partecipazione è libera ma si consiglia di confermare la propria presenza scrivendo alla mail: associazione@sitiunesco.it.

About Redazione Rivista Siti Unesco

Check Also

Cantieri della Cultura

Cantieri della Cultura, ok della conferenza Stato-Regioni

La conferenza unificata Stato-Regioni e il Consiglio Superiore dei beni Culturali hanno dato parere favorevole …