Home / Breaking-News / #lartechelegge e #domenicalmuseo, primavera della Cultura
#lartechelegge
#lartechelegge

#lartechelegge e #domenicalmuseo, primavera della Cultura

I musei italiani aderiscono al Maggio dei Libri con l’hashtag #lartechelegge, in un’ottica di promozione non solo dell’arte italiana, ma del piacere della lettura, anche in linea con il rinnovato Patto della Lettura del Ministero con i principali broadcaster italiani e con l’appuntamento con lo storico Salone del Libro di Torino. 

Per la campagna social ideata dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, saranno dunque oltre trenta le locandine digitali che animeranno il profilo @museitaliani: dal celebre ritratto di Alessandro Manzoni di Francesco Hayez conservato alla Pinacoteca di Brera a Milano, al Ritratto di donna di Corcos a Palazzo Pistilli di Campobasso che “dialoga” idealmente con la donna di Sogni della Galleria Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea a Roma. E ancora la Lettrice Notturna, immortalata in una posa d’abbandono, conservata nella Casa Museo dell’anglista Mario Praz. Opere che testimoniano il fascino che da sempre i libri e la lettura esercitano e che hanno ispirato pittori e scultori che hanno messo al centro delle loro opere libri, poeti, scrittori, icone e santi intenti nel piacere unico della lettura.

Anche per questo mese si rinnova dunque l’invito ad approfittare della domenica gratuita al museo – il 7 maggio, per la precisione, data nella quale i musei statali saranno visitabili gratuitamente – ad una vera e propria caccia al tesoro digitale nei musei italiani: i visitatori, muniti di smartphone o macchina fotografica, sono chiamati ad andare alla ricerca di libri, incunaboli, papiri, scritture raffigurati in sculture, vasi figurati, arazzi e affreschi delle epoche e delle collezioni più disparate. Tutti possono condividere le proprie foto con l’hashtag #lartechelegge e invadere i social con opere da tutta Italia, seguendo un filo rosso che unisce, nella bellezza, le straordinarie collezioni dei Musei Italiani. La campagna è promossa su tutti i social network del MiBACT, ma ha il suo cuore nel profilo instagram @museitaliani.

Fonte: ANSA.IT

About Redazione Rivista Siti Unesco

Check Also

Museo di Arte Contemporanea di Merano- PH. kunstmeranoarte.org

Lavorare al Museo d’Arte Contemporanea di Merano

Il Museo d’Arte Contemporanea di Merano cerca un’ ASSISTENTE DI DIREZIONE e ADDETTA/O STAMPA per una sostituzione …