Home / Breaking-News / “Unescosites – Italian Heritage and Arts”, l’Italia racconta l’eccellenza
UNESCOSITES
UNESCOSITES

“Unescosites – Italian Heritage and Arts”, l’Italia racconta l’eccellenza

Dopo aver incantato 9 milioni di visitatori a Pechino e Shanghai, “Unescosites – Italian Heritage and Arts”, mostra multimediale di siti UNESCO Italiani e Siciliani, approda a TaorminaUnescosites, evento culturale rappresentativo in vista del G7,  alza ufficialmente il sipario sabato 8 aprile per un appuntamento riservato a stampa ed autorità; i siti UNESCO, i più rappresentativi dell’Italia e della Sicilia, si mostreranno al mondo intero in tutta la loro bellezza e unicità. 

Il progetto espositivo permette al pubblico di compiere un viaggio seduttivo attraverso il ricco patrimonio culturale ed artistico del nostro Paese, ricreando le atmosfere di alcuni tra i più affascinanti luoghi riconosciuti dall’UNESCO Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Tale percorso viene realizzato mediante le più avanzate tecnologie e si avvale della tecnica della rappresentazione tramite “realtà aumentata indossabile” su smartglasses, efficace ed interpretativa innovazione tecnologica del XXI secolo.

La mostra presenta, dunque, lo stretto legame tra “arte e tecnologia” quale veicolo diretto alla realizzazione di uno sviluppo sostenibile.

L’evento gode di prestigiosi patrocini: G7 Taormina, Camera dei Deputati, Senato della Repubblica, Ministero degli Affari Esteri, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Ministero dello Sviluppo Economico, Assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo della Regione Sicilia, Comune di Taormina, UNESCO, Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale dell’UNESCO.

L’iniziativa si pone come testimone del turismo culturale, pensato per il viaggiatore internazionale e per i giovani che sono gli utilizzatori e i conoscitori delle tecnologie di ultima generazione.

E’ forse  questa la chiave del successo di Unescosites: la lungimiranza, ieri come oggi, di aver saputo pensare in termini di Global Reputation allineandosi perfettamente alle nuove esigenze e richieste del turista moderno; guardare al futuro, avvalendosi delle più avanzate tecnologie, sapendo di conoscere il vissuto, i siti tra i più affascianti del mondo, fornendo, dunque, un’opportunità di conoscenza, arricchimento, crescita, curiosità e non ultimo, divertimento.

“Edutainment”, crescere culturalmente divertendosi, è un concetto essenziale perUnescosites.  Si parte dal fruitore, dallo studente, dal turista, dal cittadino, facilitando la costruzione di una esperienza ricca e memorabile, in base alle sue esigenze.

Promossa insieme al Comune di Taormina, la mostra è realizzata da Beni Culturali in collaborazione con Art Glass ed organizzata insieme alla Expo di Catania e a RossoSicily.

L’ultimo Piano Strategico del Turismo (PST 2017-2023) individua le linee strategiche di intervento che possano aiutare l’Italia ad acquisire una nuova leadership fondata su sostenibilità, innovazione e competitività. Se ne parlerà, tra gli altri temi, sabato 8 aprile in occasione della Press Preview di Unescosites, con l’assessore regionale al Turismo, Anthony Barbagallo, il Sindaco di Taormina, Eligio Giardina e Roberto Celli Ceo e founder di Beni Culturali, azienda leader nell’organizzazione di eventi del settore.

L’offerta culturale della mostra è impreziosita da Beni Culturali che realizza un’edizione speciale in tre lingue del libro Unescosites. Nonché un Docu-film celebrativo di tutti i grandi film, nazionali ed internazionali, girati nei siti UNESCO italiani con gli occhi di grandissimi registi. A disposizione del visitatore anche il portale, tradotto in tre lingue (italiano, inglese e cinese) che documenta e racconta l’interezza dell’iniziativa Unescosites, come un museo virtuale on-line,  ricco di contenuti multimediali e link di approfondimento.

Mettendo a fattor comune le nuove tecnologie e sistemi legati al territorio, la piattaforma favorisce la promozione dei luoghi della cultura e del patrimonio artistico della Sicilia. I sistemi interattivi di ultima generazione costituiscono una fruizione immersiva dei vari siti culturali.

Fonte: organizzatori

About Redazione Rivista Siti Unesco

Check Also

MESTIERI DEL PATRIMONIO - NAPOLI

I cittadini del sito UNESCO di Napoli raccontano i Mestieri del Patrimonio

Sono stati ventuno gli istituti scolastici secondari di secondo grado che hanno partecipato alla seconda …