Home / Breaking-News / Roma Città Creativa per il Cinema e tanto pubblico in sala, un tandem vincente

Roma Città Creativa per il Cinema e tanto pubblico in sala, un tandem vincente

Gli italiani amano il cinema e “do it better”, lo fanno meglio! A poco più di un anno dall’assegnazione del riconoscimento UNESCO Roma Città Creativa per il Cinema, le sale italiane tornano a riempirsi, complici le iniziative del MiBACT.

“La proclamazione di Roma Città Creativa Unesco per il cinema è un grande successo per il Paese e tutto il cinema italiano.”, aveva commentato Franceschini nel dicembre 2015, per sottolineare come la più importante istituzione culturale internazionale ha riconosciuto il ruolo strategico dell’industria culturale del cinema per la vita e l’identità della città quanto quello della nazione.

Riguardo alle presenze di pubblico in sala, i dati Cinetel hanno confermato ancora una volta risultati da record per Cinema2Day, l’iniziativa promossa dal Ministero insieme all’Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche Audiovisive e Multimediali, all’Associazione Nazionale Esercenti Multiplex e all’Associazione Nazionale Esercenti Cinematografici, grazie alla quale l’ingresso nei cinema è a 2 euro ogni secondo mercoledì del mese.

Nella quinta , quella di mercoledì 11 gennaio, sono stati staccati 1 milione e 130 mila biglietti nelle circa 3 mila sale aderenti. Si tratta del migliore risultato per la promozione lanciata a settembre, un’affluenza che proietta la giornata di ieri ai vertici della classifica dei migliori giorni di programmazione degli ultimi anni.  Per il ministro Franceschini “è un grande successo, è la dimostrazione che gli italiani stanno tornando a vivere la magia della sala”.  Molto elevate anche ieri le presenze di giovani e di intere famiglie, soprattutto nel Mezzogiorno e nelle periferie delle grandi città.

Un record di biglietti quello che ha interessato da Nord a Sud le periferie delle grandi città e ha visto tra i partecipanti soprattutto giovani e famiglie. Ieri, mercoledì 11 gennaio, con 1.130.901 spettatori, il quinto appuntamento con l’iniziativa Cinema2day ha segnato il record di presenze.

Nella Top 20 dei cinema di tutta Italia in testa l’Uci- Cinemas Bicocca di Milano con 13.511 biglietti staccati, seguito dal The Space di Roma Magliana con 10.141 presenze, dalla Città del Cinema di Foggia e dal the Space di Napoli rispettivamente con 9.852 e 9.638 spettatori. La Sardegna guadagna la quarta posizione grazie al The Space di Quarticciu in provincia di Cagliari con 8.437 presenze. Seguono il Multisala Sisto di Frosinone e l’Uci Cinemas di Lunghezza a Roma rispettivamente con 8.437 e 8.036 biglietti staccati e,  sul filo del rasoio, il Veneto con il Cinecity Multiplex di Limena in provincia di Padova che ha registrato 8.032 presenze. Il Lazio torna in nona e decima posizione con l’Uci Cinemas di Parco Leonardo a Fiumicino e il Cineland di Ostia con 7.963 e 7.920 biglietti. In classifica anche l’Abruzzo con il The Space Cinema di Montesilvano, in Provincia di Pescara, che registrato 7.716 presenze, seguito da Veneto e Sicilia che, con il Cinecity Multiplex di Silea, in provincia di Treviso e il The Space di Belpasso, in provincia di Catania, rispettivamente 7.682 e 7.644 biglietti, si posizionano in dodicesima e tredicesima posizione.  Ancora la Campania con l’Happy Maxicinema di Afragola, in provincia di Napoli, con 7.551 biglietti staccati e la Liguria con i 7.526 dell’Uci- Cinemas La Fiumara di Genova, seguiti dal Cinestar Catania di San Giovanni La Punta che ne ha staccati 7.493. A chiudere la Top 20  tornano Puglia, Lombardia, Campania e Abruzzo rispettivamente con i cinema The Space di Surbo, in provincia di Lecce, con 7.469, il The Space di Vimercate, in provincia di Monza e Brianza, con 7.293, l’Uci-Cinemas di Casoria, in provincia di Napoli, con 7.270 e il Multiplex Arca di Spoltore, in provincia di Pescara, con 7.263 presenze. 

Avvicinare le persone ad una forma di arte e cultura, nonché di intrattenimento, è una delle missino del Ministero, che sottolineava che la nomina di Roma come città creativa per il Cinema sia stato un successo arrivato in un momento particolarmente positivo per il cinema di una città che ha dato in natali ai primi studios del mondo e a una delle più antiche e prestigiose scuole di cinema.

Nel nostro Paese, oltre alle iniziative rivolte al pubblico, sono state introdotte negli ultimi anni ausili anche per il cinema “lo fa”, cioè per le piccole e grandi produzioni – nazionali e internazionali – che possono usufruire di norme agevolate con il Fus Cinema e il tax credit

Fonte dati : MiBACT

About Redazione Rivista Siti Unesco

Check Also

L'Aquila

L’Aquila: il MiBACT avvia indagine ispettiva

Una nuova inchiesta giudiziaria si abbatte sul cantiere più grande d’Europa: L’Aquila, che a otto anni dal …